La Giulietta che corre nel TCR avrà un nuovo motore. Maggior potenza, per ottenere migliori posizioni nel campionato. Ed il motore proverrà da Giulia.

Dopo Macao, la Giulietta del campionato TCR sarà dotata di un nuovo motore. Andrea Belicchi ha ottenuto punti in entrambe le gare a Macao, al suo suo esordio al volante della Giulietta TCR. E si è classificato come ottavo in Gara 1 e nono in Gara 2. Portando sei punti al team Alfa Romeo Mulsanne Racing.

Nuovo motore per la Giulietta TCR dopo la gara a Macao
20.11.2016 – Gara 1, Andrea Belicchi su Alfa Romeo Giulietta TCR, Mulsanne Racing.

Il mio obiettivo era quello divertirmi e di tirare fuori tutto il potenziale della macchina. Cosa che ho fatto“, ha detto Belicchi a TouringCarTimes. “Abbiamo notato delle prestazioni notevoli, soprattutto sul lato motore, in quanto eravamo alla pari con le migliori in pista“.

Un problema al cambio nelle qualifiche ha ostacolato le possibilità di fare meglio. “Purtroppo abbiamo avuto un problema al cambio in qualifica, cosa mai accaduta prima, ed è stato un grosso limite. E’ un peccato, perché credo che avrei fatto meglio se fossi partito in una posizione migliore. Poi Macao è Macao, ma mi sono divertito e la macchina è ancora integra. Ero abbastanza veloce, e questo è positivo“.

TCR International Series Macau, 17 - 20 November 2016
20.11.2016 – Gara 1, Andrea Belicchi su Alfa Romeo Giulietta TCR, Mulsanne Racing.

Per quanto riguarda la Giulietta TCR, ottime notizie dal lato motoristico. “La macchina cambierà radicalmente nel momento in cui sarà dotata del nuovo motore di Giulia. Dopo ci vorranno un po’ di step, in modo da ottimizzare il tutto. Credo di aver fatto un ottimo lavoro, purtroppo il week-end è stato rovinato da problemi che il team non aveva mai sperimentato. Questa è l’unica nota negativa. A Macao è necessario partire primi, per avere una possibilità di ottenere un buon risultato“.

Belicchi crede che la macchina sarebbe stata competitiva, ma non basta per il podio. “Abbiamo potuto lottare con altre marche, ma il podio sarebbe stato difficile. Gli altri piloti hanno completato l’intera stagione, ed erano più aggressivi“. E relativamente al rapporto con Mulsanne Racing e Romeo Ferraris, ha detto che vorrebbe continuare la collaborazione.

Lasciami un commento!