Alfa Romeo E-Suv

Alfa Romeo: alcune auto saranno prodotte all’estero? ecco la verità

Sul web da qualche tempo gira una voce. Secondo i soliti bene informati nei prossimi anni potrebbe arrivare un annuncio sorprendente da parte di Alfa Romeo. Alcune delle future auto del Biscione potrebbero venire prodotte all’estero per aggirare il problema dei dazi sulle importazioni che alcuni paesi importanti come USA e Cina avrebbero ormai deciso di imporre alle merci provenienti da altri paesi. Secondo alcuni dunque la decisione di produrre in Italia come prossimo modello il suv compatto non sarebbe stata casuale. Infatti le future produzioni all’estero di auto dello storico marchio milanese riguarderebbero altri modelli.


In particolare si vocifera che una simile decisione possa venire presa ad esempio per il futuro suv di grandi dimensioni che comunque non arriverà nei prossimi 3 anni. Questo infatti sarà un modello le cui maggiori vendite si concentreranno in USA e Cina piuttosto che in Europa. Dunque l’idea di produrre in loco un simile modello sembra avere senso. Lo stesso potrebbe avvenire con una futura berlina di grandi dimensioni o con una super car da 800 cavalli che potrebbero essere lanciate dopo il 2021 da Alfa Romeo.

Ovviamente al momento si tratta di semplici indiscrezioni. Da Fiat Chrysler negli ultimi anni niente di tutto questo si è mai ipotizzato. Dunque a nostro avviso sembra difficile che realmente in futuro possa essere presa una simile decisione. Del resto Sergio Marchionne in passato più volte ha posto l’accento sull’italianità di Alfa Romeo e Maserati che nei suoi piani sarebbero dovuti diventare insieme a Ferrari l’emblema del made in Italy nel mondo dei motori. Dunque l’ipotesi di future auto prodotte all’estero cozzerebbe con una simile visione.