Alfa Romeo e Maserati via da Fiat Chrysler?

Alfa Romeo e Maserati via da Fiat Chrysler?

Dagli USA si torna a parlare della possibile uscita di Alfa Romeo e Maserati dal gruppo Fiat Chrysler Automobiles. E’ stato un piccolo azionista a suggerire questa mossa alla società italo americana del numero uno Mike Manley. Lo spin off di Alfa Romeo e Maserati potrebbe avere effetti benefici come quelli avuti per Ferrari che ha fatto la stessa cosa negli scorsi anni separandosi da Fiat Chryrsler. Per la verità anche Sergio Marchionne aveva ipotizzato un futuro scorporo dei due brand di FCA. L’ex numero uno del gruppo però riteneva ancora non maturi i tempi per realizzare una simile operazione. Anche adesso sembra prematuro parlare di spin off. I due marchi non hanno ancora la forza di poter operare in maniera indipendente dal gruppo FCA.


Alfa Romeo e Maserati: le voci su uno spin off sono destinate a rimanere tali almeno per adesso

Dunque l’eventuale spin off di Alfa Romeo e Maserati per il momento è destinato a rimanere una semplice voce di corridoio che sicuramente per il momento non troverà alcuna applicazione concreta. Prima bisognerà rilanciare i due brand con il lancio di numerosi nuovi modelli. Nei prossimi anni sono attesi 4 novità per Alfa Romeo e almeno due per Maserati. L’obiettivo è quello di portare i due brand al raggiungimento degli obiettivi prefissati. Questi sono per il Biscione le 400 mila immatricolazioni annue e per il Tridente quota 100 mila.