Alfa Romeo 8C e GTV: ecco cosa sappiamo fino a questo momento

Alfa Romeo GTV: ecco tutto quello che sappiamo finora

Le versioni coupé delle berline di lusso non sono una novità: l’ Audi A5 è una versione più elegante della pluripremiata A4 , mentre le coupé Mercedes Classe C, Classe E e Classe S sono le versioni coupé dei modelli su cui sono basati. Ora Alfa Romeo si unisce alla mischia, creando una versione coupé della sua berlina Giulia. Chiamata Alfa Romeo GTV, un nome che è stato visto l’ultima volta nel 2004, la nuova vettura rivaleggerà con la già citata Audi A5 e Mercedes Classe C Coupé, così come la BMW Serie 4.


Alfa Romeo GTV sarà caratterizzato da un nuovo design front-end per distinguerlo dalla berlina Giulia, così come una linea del tetto più bassa e porte più lunghe per fornire un migliore accesso ai sedili posteriori. Anche se si prevede che possa apparire prima nella versione a tre porte, una variante a cinque porte del GTV è allo studio per competere contro Audi A5 Sportback e BMW 4 Series Gran Coupé.

Al centro della gamma dei motori GTV ci saranno gli stessi motori a benzina che sono in offerta nella gamma della berlina Giulia, oltre a un benzina V6 da 510 cavalli nella versione Quadrifoglio. È interessante notare, tuttavia, che Alfa Romeo sta anche sviluppando un delicato sistema di recupero energetico in stile ibrido, che consentirà di raccogliere l’energia normalmente persa in frenata e utilizzata per aiutare il motore in accelerazione. Solo le versioni più potenti di Alfa Romeo GTV saranno dotate della tecnologia, che si dice aumenti la potenza della versione Quadrifoglio fino ad ben oltre i 600 cavalli.

All’interno, Alfa Romeo GTV dovrebbe essere quasi identico in termini di layout al cruscotto della Giulia regolare, con lo stesso sistema di infotainment 8.8. Dovrebbero essere offerti gli stessi livelli di finiture Super, Speciale, Veloce e Quadrifoglio.  Sebbene il GTV offrirà quattro posti,  la zona posteriore non dovrebbe essere particolarmente indicata per viaggi lunghi. I prezzi devono ancora essere rivelati, ma si presume che essi saranno leggermente più elevati di quelli di Giulia. Maggiori dettagli su questo modello potrebbero arrivare già nel corso del prossimo anno.