Alfa Romeo

Alfa Romeo, Maserati e Jeep: il destino dell’Italia è premium

Nel futuro prossimo in Italia negli stabilimenti Fiat Chrysler Automobiles si costruiranno solo auto premium. L’ex numero uno di FCA, il compianto Sergio Marchionne, lo aveva detto chiaramente che nel futuro del nostro paese ci sarebbe stato spazio solo per vetture di Alfa Romeo, Maserati e Jeep. Grazie al lancio dei nuovi modelli dunque a lungo andare la piena occupazione di questi stabilimenti potrebbe venire garantita da auto dalla redditività assai maggiore rispetto alle classiche city car o utilitarie di Fiat, che infatti ben presto lasceranno posto ai nuovi modelli dei tre brand di punto del gruppo italo americano.


Alfa Romeo, Maserati e Jeep saranno sempre più protagoniste della produzione di auto in Italia

I costi di produzione sempre più elevati hanno spinto Fiat Chrysler a prendere questa decisione. In un futuro così dunque Alfa Romeo, Maserati e Jeep saranno sempre più protagoniste della produzione in Italia. Mano mano che verranno lanciati i nuovi modelli assisteremo ad una vera e propria trasformazione della produzione in questi impianti. Cassino ad esempio sarà sempre più il cuore pulsante del Biscione. In futuro nello stabilimento verranno prodotte Giulia, Stelvio e la nuova versione di Giulietta che l’anno prossimo potrebbe essere presentata. In Ciociaria forse in futuro potrebbe arrivare anche un altro modello.

Ecco dove potrebbero venire prodotti i vari modelli del Biscione

A Pomigliano invece al posto di Fiat Panda la cui produzione sarà spostata in Polonia, potrebbe trovare spazio il nuovo suv di segmento C che potrebbe venire prodotto assieme ad un altro modello di Jeep o Maserati. Il grande Suv di Alfa Romeo invece molto probabilmente verrà realizzato a Mirafiori accanto al Maserati Levante e forse insieme ad un altro Suv del tridente dalle dimensioni più ridotte. Le sportive GTV e 8C potrebbero infine venire prodotte a Grugliasco oppure nello stabilimento Maserati di Modena. A Melfi invece dove in un primo momento si era ipotizzato l’arrivo di un Alfa Romeo MiTo Suv, potrebbe invece trovare spazio un urban Suv di Jeep.

Alfa Romeo, Maserati e Jeep: il destino dell'Italia è premium

Alfa Romeo GTV