Alfa Romeo

Alfa Romeo: profondo rosso in Europa ad ottobre -40%

Arrivano brutte notizie per Alfa Romeo dall’Europa. La casa automobilistica del Biscione dopo un mese di settembre da dimenticare, anche ad ottobre perde terreno nel mercato europeo. Le vendite europee della casa automobilistica milanese che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles hanno dovuto subire una diminuzione del 40,8 per cento ad ottobre 2018 rispetto a quanto avvenuto nello stesso mese del 2017. Le immatricolazioni dello storico marchio milanese ad ottobre in Europa sono state esattamente  3.837 con un calo percentuale pari al 40.8 per cento.


Alfa Romeo crolla in Europa ad ottobre 2018: -40,8 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno

La famosa casa automobilistica milanese ha purtroppo registrato dati negativi in tutti i principali mercati del nostro continente. Oltre al crollo registrato  nel nostro paese dove il Biscione ha visto diminuire le immatricolazioni del 42 per cento,  la famosa casa del Biscione ha messo in evidenza un forte calo in Francia (-71 per cento). Male anche in Germania (-24 per cento), nel Regno Unito (-22 per cento) ed in Spagna (-27 per cento).

Se invece andiamo a guardare quanto successo fino ad ora nel 2018 le cose migliorano notevolmente per Alfa Romeo. La casa automobilistica del Biscione infatti nei primi 10 mesi dell’anno è riuscita ad immatricolare nel vecchio continente la bellezza di 74.882 unità. Si tratta di un dato estremamente positivo se si considera che lo scorso anno nello stesso periodo in totale il Biscione aveva immatricolato circa 72 mila unità. Questo vuol dire che le vendite sono cresciute rispetto al 2017 del 3,2 per cento per Alfa Romeo. Ancora una volta molto bene il Suv Stelvio mentre Giulia e Giulietta arrancano. Per avere una quadro più chiaro dei risultati relativi ai singoli modelli del Biscione occorrerà però aspettare ancora qualche giorno.