Alfa Romeo: in Formula 1 futuro sempre più da protagonista

Alfa Romeo Sauber in Messico fa sognare i suoi tifosi

Il team Alfa Romeo Sauber ha ottenuto un ottimo risultato in Messico con i piloti Charles Leclerc e Marcus Ericsson. La squadra svizzera ha eguagliato il suo risultato migliore della stagione e ha superato la Toro Rosso nella classifica generale. La squadra elvetica è la quarta squadra più vecchia del campionato essendo arrivata 25 anni fa. Mentre il giovane talentuoso monegasco Charles Leclerc sarà trasferito alla Ferrari nel 2019, Kimi Räikkönen lo sostituirà. Si tratterà di un ritorno alle origini per colui che ha iniziato la sua carriera lì nel 2001.


Alfa Romeo Sauber grazie al settimo posto di Leclerc e al nono di Ericsson supera Toro Rosso in classifica generale

Durante la stagione abbiamo visto miglioramenti nelle monoposto Alfa Romeo Sauber. Miglioramenti aerodinamici o tecnici, una cosa rara nelle ultime stagioni.  Nel Gran Premio di Formula 1 del Messico, grazie al settimo posto di Charles Leclerc e al nono di Marcus Ericsson il team Sauber ha colto l’occasione per superare la Toro Rosso nella classifica dei costruttori. Prima della fine della stagione, restano ancora da correre per ultimare la stagione il Gran Premio del Brasile e quello di Abu Dhabi.

Due gare in cui Alfa Romeo Sauber può ancora registrare punti preziosi, per superare definitivamente la Toro Rosso. Una classifica migliore per i costruttori non è solo un qualcosa di prezioso dal punto di vista psicologico e di prestigio. Ma è sinonimo di un più elevato premio in denaro da parte della federazione che paga le squadra in base alla loro classifica di fine stagione. Dunque per la scuderia elvetica si tratta di un’occasione da non farsi scappare.