Alfa Romeo Sauber

Alfa Romeo Sauber punta forte sulla stampa in 3D

L’estate scorsa, Additive Industries e Alfa Romeo Sauber hanno annunciato una partnership tecnologica di tre anni. Il team Sauber F1 ha lavorato con la stampa 3D per oltre un decennio e ha lavorato a lungo con materiali polimerici. Il prossimo passo logico è stata la transizione verso i metalli. Le stampanti 3D originali di Sauber sono state in seguito sviluppate in sistemi integrati multi-materiale MetalFAB1 a grandezza naturale per la produzione di massa. Secondo i termini della partnership, Additive Industries ha lavorato con il team svizzero di Formula 1 per migliorare la curva di apprendimento e sviluppare la capacità di Sauber, che stampa i componenti 3D per le sue auto da corsa e per applicazioni di terze parti senza nome.


Alfa Romeo Sauber e Additive Industries allungano la partnership per la stampa in 3D

Recentemente, l’Alfa Romeo Sauber F1 ha ricevuto il suo sistema MetalFAB1. Inoltre, Additive Industries e il team Alfa Romeo Sauber F1 hanno annunciato che estenderanno la loro attuale partnership tecnologica da tre anni a cinque anni. L’annuncio è stato fatto ieri in coincidenza con l’inizio della gara di Formula Uno ad Austin in Texas. “Siamo lieti di ampliare la nostra collaborazione in corso con additivE Industries e introdurre un terzo sistema di stampa MetalFAB1 3D nelle nostre strutture”, ha detto Frederic Vasseur, Team Principal della Alfa Romeo Sauber F1 Team e CEO di Sauber Motorsport AG. “Non solo vogliamo espandere la nostra produzione di componenti per la Formula 1, ma vogliamo anche espandere le nostre competenze e attività nelle nostre società con terze parti.

 Sulla base della nostra precedente collaborazione di successo, non vediamo l’ora di lavorare con Additive Industries e ulteriori progressi nei nostri progetti congiunti. La stampa 3D è spesso utilizzata nel frenetico mondo delle corse di Formula 1, quindi questa partnership ha senso sia per Additive Industries che per il team Alfa Romeo Sauber F1. “Per additivi Industrie questa estensione del partenariato con la scuderia elvetica è molto importante”, detto Daan Kersten, CEO di additive Industries.