Alfa Romeo

Alfa Romeo si avvicina leggermente ad Audi, Bmw e Mercedes in USA

Alfa Romeo ha vissuto un buon 2018 negli Stati Uniti. Lo scorso anno infatti la casa automobilistica del Biscione ha raggiunto il suo miglior risultato di sempre in terra americana in termini di vendite di auto. Sono state infatti poco meno di 24 mila le immatricolazioni registrate dallo storico marchio milanese che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Si tratta di un risultato sicuramente importante. Basti pensare che nel 2017 le vendite del Biscione in USA erano state all’incirca la metà.  Nonostante ciò, la distanza tra la casa italiana e le rivali tedesche di Audi, Bmw e Mercedes nel segmento premium del mercato auto rimane ampia anche se è leggermente diminuita rispetto allo scorso anno.


Facendo un confronto tra berline notiamo che Alfa Romeo Giulia ha venduto 11.519 unità nel 2018 negli Stati Uniti con una crescita del 29 per cento rispetto al 2017. Le rivali di Audi, Bmw e Mercedes sono ancora avanti come numero di vendite ma sono tutte in forte calo. Audi A4 ha venduto 31.980 unità con un calo percentuale del 7%.  BMW Serie 3  ha segnato un calo del 25% con 44.578 unità, mentre Mercedes Classe C con 54.829 unità ha segnato un calo del 29 per cento. Dunque la berlina del Biscione è ancora lontana ma tende ad avvicinarsi.

Più complicata la situazione di Alfa Romeo Stelvio. Il Suv infatti ha venduto 12.043 unità con una crescita del 342 per cento ma è ancora assai lontana dalle rivali che crescono tutte. BMW X3 con 61,351 unità  ha visto aumentare le sue immatricolazioni rispetto al 2017 del 50,7%, Mercedes GLC con 69.729 unità  ha visto incrementare le proprie immatricolazioni del 43,35% e infine Audi Q5 si conferma il suv premium più venduto in USA con 69.978 unità ed una crescita del 21,41%.