Home News Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: per i tedeschi è il suv dell’anno

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: per i tedeschi è il suv dell’anno

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio proclamato Suv dell'anno in Germania dalla rivista specializzata "Auto Zeitung"

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio ha ottenuto un altro importante riconoscimento. In Germania infatti la versione top di gamma del primo suv della casa automobilistica milanese è stato eletto suv dell’anno dalla rivista tedesca ​Auto Zeitung. La recente vettura del Biscione è riuscita così a superare la temibile concorrenza dei suv di Audi, Bmw e Mercedes, nonostante questi ultimi giocassero in casa. Ancora una volta le grandi prestazioni offerte dal motore  bi-turbo V6 da 2,9 litri e 510 cv hanno fatto la differenza.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio proclamato Suv dell’anno in Germania

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio del resto è ancora oggi il detentore del giro di pista record per la categoria nel celebre circuito del Nurburgring con il tempo di 7 minuti, 51 secondi e 7 decimi, che ha superato di otto secondi il precedente record, appartenente alla Porsche Cayenne Turbo.

Il design sportivo e allo stesso tempo elegante, tipico di Alfa Romeo è sicuramente uno degli elementi che hanno fatto la differenza e hanno decretato la vittoria del modello secondo la giuria di Auto Zeitung. I tedeschi del resto non hanno mai fatto mistero di apprezzare molto le auto del Biscione. Negli ultimi anni infatti numerosi premi sono stati attribuiti a vetture del calibro di Alfa Romeo Giulia e Stelvio. 

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio
Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

La speranza dei dirigenti del Biscione è quella di tramutare i premi in vendite

Grande soddisfazione da parte dei responsabili della società italiana che fa parte di Fiat Chrysler. Adesso si spera ovviamente che tutti questi riconoscimenti arrivati sia dagli addetti ai lavori che dagli stessi appassionati si possano tradurre in vendite. Il mercato auto tedesco del resto è in assoluto il più importante dell’intera Unione Europea. Dunque per Alfa Romeo fare bene li diventa fondamentale per poter raggiungere l’obiettivo delle 400 mila immatricolazioni annue che rappresenta il traguardo principale per lo storico marchio italiano da qui al 2022.