Alfa Romeo Cassino

Lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Cassino sito a Piedimonte San Germano si fermerà 3 settimane a cavallo tra aprile e maggio a causa del calo della domanda che costringe il gruppo italo americano ad adeguare la produzione del suo stabilimento ciociaro dove vengono prodotte le auto di Alfa Romeo Giulia, Stelvio e Giulietta. Si tratta dell’ennesimo stop in questo 2019. Questo è il fermo produttivo più lungo al pari della sosta natalizia di fine dicembre.

A Cassino stop di 3 settimane dal 18 aprile al 7 maggio a causa del calo della domanda per Giulia, Giulietta e Stelvio

Il forte calo della domanda di Alfa Romeo Giulia, Stelvio e Giulietta a livello globale ha provocato una forte diminuzione della produzione che sta causando molti stop nel sito produttivo di Piedimonte San Germano. Le cose purtroppo non sembrano poter migliorare nei prossimi mesi in assenza di novità relative ai modelli prodotti a Cassino. Si spera naturalmente che già nel 2020 qualcosa possa cambiare Ricordiamo che in futuro a Cassino sono attese le versioni ibride di Giulia e Stelvio e un nuovo suv compatto di Maserati che sorgerà sulla stessa piattaforma del suv del Biscione. Il suo arrivo dovrebbe avvenire nel corso del 2021.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Cassino: nessuna modifica al piano Italia nello stabilimento