Home Ferrari Ferrari: Mattia Binotto nega contrasti con il suo predecessore

Ferrari: Mattia Binotto nega contrasti con il suo predecessore

-

Lo scorso anno si era parlato con insistenza di duri scontri all’interno della scuderia Ferrari. Si vociferava di presunti contrasti tra coloro che potevano essere considerati come i fedelissimi di Maurizio Arrivabane e chi invece era più vicino all’attuale team principal Mattia Binotto. Alla fine della scorsa stagione anche a causa degli scarsi risultati ottenuti da Arrivabene, quest’ultimo ha lasciato il timone della scuderia proprio a Binotto. Egli parlando con la stampa nelle scorse ore ha però negato che tra lui e il suo predecessore ci siano stati degli scontri.

Binotto ha semplicemente ammesso di qualche divergenza con Arrivabene per quanto riguarda la gestione dei week end di gara ma nessuno scontro personale con l’ex team principal di Ferrari. Anche la nomina a nuovo responsabile è stata concordata con lo stesso Arrivabene che a quanto pare avrebbe deciso lui stesso di farsi da parte. Binotto si è detto onorato di essere diventato il responsabile ammettendo che questa decisione è stata una delle ultime prese dal compianto Sergio Marchionne, ex presidente e CEO di Ferrari, prima della sua morte. Binotto adesso spera di fare bene nel suo primo anno da numero uno in Formula 1 riportando il titolo a Maranello dopo molti anni.

Ti potrebbe interessare: Lewis Hamilton potrebbe unirsi alla Ferrari in futuro?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here