Ferrari: la prima guida potrebbe passare da Vettel a Leclerc
Ferrari: la prima guida potrebbe passare da Vettel a Leclerc

Il Team Principal della Ferrari, Mattia Binotto, dice che la squadra potrebbe dare a Charles Leclerc la priorità nei suoi sforzi per il campionato entro poche gare se le gare continuano a prendere una piega a suo favore.
Tuttavia, Binotto crede ancora che Sebastian Vettel abbia più probabilità di essere il contendente al titolo della squadra quest’anno.
Prima che iniziasse la stagione, Binotto disse che la squadra avrebbe favorito Vettel nelle situazioni 50-50 poiché è il pilota più esperto. Tuttavia, dopo le prime due gare, Leclerc ha 26 punti, mentre Vettel 22.

Ferrari: le parole di Mattia Binotto

Alla domanda se la squadra potesse rivedere la sua politica nel campionato piloti, Binotto ha dichiarato: “Certamente come squadra dobbiamo dare priorità alla squadra e cercare di massimizzare i punti della squadra alla fine della gara. Come ho detto all’inizio della stagione se c’è una situazione 50-50 in cui dobbiamo prendere una decisione, il vantaggio sarà dato a Sebastian semplicemente perché Sebastian ha ottenuto la maggiore esperienza nella squadra, in F1. Ha vinto quattro campionati e sicuramente per noi è il pilota che ha più probabilità di sfidarsi per il titolo. Se, qualcosa che abbiamo concordato con entrambi i piloti, nel giro di poche gare, potrebbe cambiare per qualsiasi motivo, sfortuna o qualsiasi altra cosa potrebbe essere la situazione, potremmo cambiare la nostra posizione su questo“.

Binotto ha sottolineato che i suoi due piloti sono liberi di combattere in pista, nonostante Leclerc abbia ricevuto le istruzioni per restare dietro a Vettel in entrambe le gare finora quest’anno. “Penso che Charles abbia avuto la possibilità di essere in pole, ha avuto l’opportunità di lottare per la posizione vincente in Bahrain“, ha aggiunto Binotto.