Home News Fiat Chrysler Automobiles arranca in Europa

Fiat Chrysler Automobiles arranca in Europa

Fiat Chrysler

Nel primo trimestre del 2019 il gruppo Fiat Chrysler Automobiles ha visto diminuire sensibilmente le proprie immatricolazioni nel nostro continente. Il gruppo italo americano infatti ha accusato un calo del 10,6 per cento facendo un confronto con il primo trimestre del 2018. FCA ha raggiunto quota 259 mila unità vendute in Europa al termine del primo trimestre del 2019. Lo scorso anno invece nello stesso periodo le vendite furono circa 290 mila. La quota di mercato della società passa così dal 6.8%, registrato al termine del primo trimestre dello scorso anno, al 6.3%.

In Italia Fiat Chrysler Automobiles ha perso il 16 per cento con 132 mila unità immatricolate. In Europa il brand Fiat ha perso il 14 per cento con 179 mila unità consegnate. Alfa Romeo vede crollare la propria quota di mercato con un calo delle immatricolazioni del 40,6 per cento. Bene invece Jeep che guadagna l’11,4 per cento con più di 46 mila immatricolazioni e Lancia che invece guadagna il 35 per cento con 18 mila Lancia Ypsilon consegnate in Italia, unico paese in cui lo storico marchio piemontese continua ad essere commercializzato.

Ti potrebbe interessare: Le vendite di Fiat Chrysler aumentano del 10% in America Latina