Fiat Tipo

Nonostante il futuro incerto che sta affrontando la Fiat Tipo in Europa, è stato annunciato che un aggiornamento di metà ciclo ha già ricevuto l’approvazione ed è in corso. Tuttavia, Fiat non sarà responsabile del suo sviluppo. TOFAŞ, una joint venture formata dal gruppo Koç e Fiat Chrysler Automobiles, ha ricevuto l’ordine di rinnovare  Tipo (noto in Turchia come Egea) per il prossimo anno. TOFAŞ ha annunciato un investimento di oltre 200 milioni di euro verso la fine del prossimo anno 2020 per poter rinnovare la famiglia Tipo.

Al momento non ci sono molte informazioni su questo interessante lifting di Fiat Tipo. Al di là di tutte le novità riguardanti la sezione estetica che si concentreranno principalmente sulla parte anteriore del veicolo, la novità più importante riguarderà i motori diesel che verranno resi più efficienti e in grado di soddisfare le normative sulle emissioni che entreranno in vigore presto in Europa.

Le opzioni di connettività verranno rinforzate con una nuova versione del sistema multimediale Uconnect con schermo da 10,25 pollici. La produzione avrà inizio nel corso dell’ultimo trimestre del prossimo anno, mentre il debutto dovrebbe avere luogo nella prima metà del 2020, forse al Salone internazionale dell’auto di Ginevra nel mese di marzo del 2020. L’obiettivo è arrivare a oltre 1,3 milioni di unità prodotte dalle attuali 530 mila.

Fiat Tipo