Jeep Grand Commander sbarca in USA con il marchio Chrysler?

Secondo indiscrezioni, gli Stati Uniti avranno la propria versione di Jeep Grand Commander sotto forma di una nuova Chrysler. Secondo Allpar, Fiat Chrysler Automobiles sta cercando di ripristinare la vita nel marchio Chrysler basando un nuovo modello sul Grand Commander e costruendolo negli Stati Uniti, molto probabilmente in Illinois. Resta da vedere quanto siano profondi i cambiamenti che al modello verranno imposti rispetto al modello che attualmente viene venduto da Jeep in Cina. Segnaliamo che diversi prototipi sono stati testati negli Stati Uniti negli ultimi mesi travestiti da Jeep Cherokee. Si dice che una parte significativa dello sviluppo del veicolo sia già stata completata in Cina.


Dato il successo che i grandi SUV hanno al momento negli Stati Uniti, non sorprende che FCA considereri l’utilizzo del suo Jeep Grand Commander come base per un nuovo SUV. Tuttavia, sarebbe sorprendente vedere un veicolo del genere venduto dal marchio Chrysler e non quello della Jeep, che ha molto più senso. In Cina, il Grand Commander è stato progettato per ospitare comodamente sette passeggeri nelle sue tre file di posti e viene dotato di un interno dall’aspetto nuovo e moderno che include un ampio sistema di infotainment touchscreen. Visivamente, Jeep Grand Commander sembra una tipica Jeep e, se sarà venduto come una Chrysler negli Stati Uniti, subirà inevitabilmente una seria trasformazione. e un Chrysler SUV a sette posti verrà realmente realizzato i clienti statunitensi di Fiat Chrysler Automobiles non dovranno più aspettare il nuovo Jeep Wagoneer o il Grand Wagoneer per poter acquistare un suv di queste dimensioni.