Marcus Ericsson

Marcus Ericsson saluta Alfa Romeo Sauber e si trasferisce in IndyCar

Il pilota svedese di Alfa Romeo Sauber, Marcus Ericsson, si trasferisce nella stagione 2019 nella serie IndyCar del Nord America. Come annunciato martedì, il 28enne svedese si unirà team Schmidt Peterson e sarà il compagno di squadra di James Hinchcliffe. Ericsson rileva la cabina di pilotaggio di Robert Wickens, rimasto paralizzato dopo un incidente ad agosto. Nonostante il suo nuovo impegno, Ericsson rimarrà in Alfa Romeo Sauber come pilota di riserva. Ericsson è soddisfatto della nuova prospettiva della sua carriera: “È il passo perfetto per me dopo cinque anni in Formula Uno”, afferma. “Le battaglie della serie IndyCar sembrano eccitanti e non vedo l’ora di unirmi a loro. Ma con le nuove piste e gli ovali, c’è molto da imparare”.


Il pilota svedese di Alfa Romeo Sauber, Marcus Ericsson, si trasferisce nella stagione 2019 nella IndyCar americana

Marcus Ericsson ha debuttato in Formula 1 con la Caterham dopo una fiacca carriera in GP2 nella stagione 2014. Dal 2015 corre per Alfa Romeo Sauber. La sua carriera è finanziata dallo sponsor svedese TetraPak. Il pilota svedese ha disputato 95 gare di Formula 1 finora e ha ottenuto 18 punti. Il prossimo anno il pilota avrebbe dovuto lasciare il posto alla giovane promessa di scuola Ferrari Antonio Giovinazzi. Il pilota italiano affiancherà l’ex campione del mondo Kimi Raikkonen. L’attuale pilota di Ferrari prenderà il posto del giovane monegasco Charles Leclerc che farà il percorso inverso approdando nella scuderia del cavallino rampante.