Alfa Romeo

Pirelli partner di Alfa Romeo Driving Academy

Pirelli ha stretto una partnership con Alfa Romeo per diventare partner tecnico dell’evento Alfa Romeo Driving Academy, presso la pista di prova Balocco del Gruppo FCA, al di fuori di Milano. Le due aziende milanesi hanno una storia di partnership assai lunga e consolidata. Nel 1950, Alfa Romeo 158, la prima vettura a vincere una gara e un campionato di Formula 1, era equipaggiata con pneumatici Pirelli.


Nel 2014 Pirelli ha introdotto pneumatici con marchio “AR” per identificare quelli sviluppati appositamente per il Biscione. Ora, vi sono ben 43 pneumatici Pirelli omologati per Alfa Romeo e 33 pneumatici marchiati: creati come risultato di un programma di sviluppo parallelo tra l’auto e le sue gomme.

Ogni modello dell’attuale gamma dello storico marchio italiano – comprese le auto più iconiche del passato recente, come la 8C Competizione – ha uno pneumatico Pirelli sviluppato appositamente dagli ingegneri Pirelli e Alfa Romeo insieme. La gamma Quadrifoglio in particolare – Giulia e Stelvio – utilizza esclusivamente pneumatici Pirelli P Zero come equipaggiamento originale.

Oltre al terreno di prova di Pirelli, il centro di prova Balocco – costruito dalla casa milanese a un’ora di distanza da Milano nei primi anni ’70 e poi incorporato nel gruppo FCA – è stato uno dei luoghi in cui è  avvenuto lo sviluppo condiviso di auto e pneumatici Alfa. Per Pirelli, la partnership segna il suo ritorno alla sede, questa volta come partner tecnico dell’Autodromo del Biscione. Pirelli ha dichiarato che la partnership offre anche l’opportunità di evidenziare le differenze tecniche tra pneumatici marchiati e non marchiati, che spesso possono essere individuati anche a occhio nudo.