Mission WinNow accusata di pubblicizzare prodotti con tabacco sulla Ferrari
Mission WinNow accusata di pubblicizzare prodotti con tabacco sulla Ferrari

Lo sponsor della Ferrari nega che il suo marchio Mission Winnow venga utilizzato per la promozione del tabacco nonostante il suo marchio di fabbrica contenga vari riferimenti ai prodotti del tabacco. Mission Winnow è stata lanciata lo scorso anno dallo sponsor della Ferrari Philip Morris International, che si occupa del marchio Marlboro. I loghi di Mission Winnow sono apparsi sulle auto della squadra italiana negli ultimi 5 weekend del 2018, e attualmente sono presenti anche sulle Ducati che prenderanno parte al campionato MotoGP.

La pubblicità del tabacco è vietata in molti paesi. L’Autorità australiana per le comunicazioni e i media ha iniziato un’indagine dopo che il logo Mission Winnow è apparso per la prima volta sulle Ferrari al Gran Premio del Giappone dello scorso anno, trasmesso in Australia da Network Ten e Foxtel. Il Dipartimento della Salute dell’Australia e il Dipartimento della salute e dei servizi umani a Victoria, dove si svolgerà il Gran Premio d’Australia del prossimo mese, hanno anche avviato le indagini su dove il marchio viene utilizzato per promuovere un prodotto legato al tabacco.

Il marchio di Mission Winnow dell’Unione Europea per beni e servizi contiene 19 riferimenti al tabacco, tra cui tabacco, crudo o prodotto, prodotti del tabacco, sigari, sigarette, tabacco per arrotolare le sigarette e altro ancora.

Scuderia Ferrari e Mission WinNow: che succederà?

Se vogliamo proteggere l’integrità di Mission Winnow, dobbiamo essere in grado di impedire a terzi senza scrupoli di abusare associando il marchio a parole simili al tabacco o ad altri prodotti contenenti nicotina“. Di Giovanni ha insistito sul fatto che il marchio Mission Winnow non pubblicizza o promuove prodotti con tabacco. “Al contrario, sottolinea l’impegno dei nostri e dei nostri partner a cercare di migliorare in tutto ciò che facciamo e di sfruttare la scienza, la tecnologia e l’innovazione per stimolare un cambiamento positivo, proprio per evitare il fumo. Siamo consapevoli che ci sono discussioni in corso relative a Mission Winnow in Australia e stiamo attualmente lavorando con gli organizzatori del Gran Premio australiano per comprendere e rispondere a eventuali dubbi che le autorità potrebbero avere. La nostra iniziativa Mission WinNow, compresa la livrea utilizzata sulla Scuderia Ferrari e nel nostro sito Web, è conforme alle leggi pertinenti applicabili alle nostre attività in Australia e nello stato di Victoria“. La Ferrari, ufficialmente iscritta per la stagione di Formula 1 2019 come Scuderia Ferrari Mission Winnow, svelerà la sua nuova vettura venerdì.