Home News Tesla chiede rimborsi ai fornitori per ottenere profitto

Tesla chiede rimborsi ai fornitori per ottenere profitto

Tesla ha chiesto ad alcuni fornitori di ricambi di versare un rimborso parziale di ciò che ha speso in passato per aiutarla a restituire un profitto, secondo i rapporti.

Secondo quanto riferito, il produttore californiano ha inviato una nota ad alcuni fornitori di ricambi per la richiesta, chiedendo “una quantità significativa di denaro” dai pagamenti effettuati ai fornitori. La mossa, presentata come necessaria per aiutare Tesla a trasferirsi in un periodo proficuo, aiuterà anche la sua posizione di cassa relativamente bassa mentre tenta di aumentare i livelli di produzione del Modello 3 . Il memo è stato segnalato per la prima volta dal Wall Street Journal, che ha dichiarato di averne visto una copia.

Il promemoria sosteneva che la richiesta è vitale per l’operazione continua di Tesla, affermando che offrendo i fornitori di denaro contante sarebbe investire nella crescita a lungo termine del marchio. L’amministratore delegato Elon Musk ha in precedenza promesso che il marchio avrebbe operato in un flusso di cassa positivo nella seconda metà del 2018 grazie all’aumento del tasso di produzione del Modello 3.