Home Alfa Romeo Racing Vettel, su Mercedes: "Vincere contro una squadra così forte è difficile ma...

Vettel, su Mercedes: “Vincere contro una squadra così forte è difficile ma questo è il nostro obiettivo”

-

Interessanti dichiarazioni del tedesco Sebastian Vettel sugli avversari di Mercedes. Nel 2018 la squadra italiana ha avuto un buon inizio di stagione in quanto ha aggiunto diverse vittorie e buoni risultati che hanno permesso loro di avere un vantaggio su Mercedes e Lewis Hamilton. Per la maggior parte dell’anno, la Ferrari è stata competitiva e molte volte ha dimostrato di avere la macchina migliore riuscendo a mettere le stelle d’argento in difficoltà. Tuttavia, le cose sono iniziate a cambiare dalla gara di Monza a causa di una serie di errori.

Guardando avanti alla prossima stagione, Vettel e Ferrari lavoreranno sodo per migliorare la propria vettura evitando di essere protagonisti di gare in cui sono meno competitivi. Il quattro volte campione ritiene che sia più importante avere una macchina veloce perché sarà in grado di recuperare terreno se fosse mai indietro. Anche se sa che battere la Mercedes e il cinque volte campione del mondo Hamilton è una sfida complicata. “Penso che abbiamo bisogno di un pacchetto più forte in macchina e stiamo lavorando molto duramente per ottenerlo, la motivazione c’è, nel 2018 abbiamo avuto gare in cui eravamo forti ma ce ne sono state anche altre in cui non eravamo affatto forti, non eravamo abbastanza veloci. In generale, la mancanza di velocità decide più degli errori. ”

“Inutile dire che Lewis Hamilton ha gareggiato incredibilmente bene negli ultimi cinque anni. Finora lui e Mercedes stanno facendo un ottimo lavoro di squadra.” La sfida di battere una squadra così forte è difficile ma questo è il nostro obiettivo, sappiamo dove vogliamo andare, abbiamo molto lavoro da fare, molto da imparare da quest’anno. Abbiamo fatto 21 gare ma non siamo stati abbastanza forti. Però abbiamo il personale, le risorse di cui abbiamo bisogno per estrarre il massimo dal nostro pacchetto, migliorare il lavoro interno e assicurarci di avere un pacchetto più forte e una squadra più forte per il futuro. “